mercoledì 11 marzo 2015

PROSSIMA USCITA: La mia fuga più dolce di Chelsea M. Cameron


Harlequin Mondadori
Genere: Young adult
Prezzo: € 14,90
Uscita: 31 Marzo 2015
Link: La mia fuga piu' dolce
di CHELSEA M. CAMERON

"Jos Archer viveva in un mondo perfetto, fino alla notte in cui cambiò tutto. Ora, dopo nove mesi, ancora non è riuscita a rimettere insieme i pezzi della propria vita, e nemmeno il fatto di avere cambiato college, andando a vivere con la sorella maggiore Renee, è sufficiente a farla sentire di nuovo normale.
Finché un giorno non incontra Dusty Sharp, il tipico bad boy che si è prefissato di farla uscire dal suo guscio. Jos deve stare attenta a quel sorriso presuntuoso e a quello sguardo assassino, o si ritroverà presto a provare cose che non è più sicura di meritare.
Ma se da un lato Dusty la sprona ad aprirsi e a parlare del suo passato, dall'altro anche lui nasconde dei segreti. Segreti che riguardano proprio la notte in cui il mondo è crollato addosso Jos."

La verità li unirà ancora di più o li separerà per sempre?

Ho letto il primo capitolo di questa serie, non vedo l'ora esca il nuovo libro!
Del precedente ne parlo QUI se volete saperne di più.

Primo capitolo: IL MIO SBAGLIO PREFERITO
 
Chelsea M. Cameron è una tra le  autrici più vendute nel Maine. Amante delle cose a caso e ridicole, è una fan di Jane Austen e di Charlotte ed Emily Bronte, appassionata di torte red velvet, ossessiva bevitrice di tè, vegetariana, ex cheerleader. Quando non scrive, le piace guardare le pubblicità, cantare in macchina e twitter. E’ laureata in giornalismo presso l’Università del Maine. Chelsea scrive sia Young Adult che New Contemporary Romance.

Buona lettura! <3

lunedì 9 marzo 2015

PROSSIMA USCITA: Le Regine del Destino - Vol.1 Il Risveglio di Heather H. Lawson

Collana: InFantasia
Genere: Urban Fantasy
Prezzo: € 3,99
Pagine: 250
Uscita: 20 Marzo 2015
Link: Le regine del destino - Vol. 1 Il risveglio

"Talise ha sempre avuto ogni cosa dalla vita, mentre Lenore dalla stessa ha ricevuto solo delusioni e dolori. Aura è caparbia e decisa e vive con la consapevolezza che la sua vita seppur dura è piena e ricca d'amore, mentre Maggie ha vissuto sempre in un'attesa lunga e solitaria. Il destino giocherà con le identità e le vite di queste ragazze e quando, prepotente, le unirà niente sarà più come prima. I loro cammini si incroceranno prima per caso per poi scoprire che gli stessi erano stati già tracciati a loro insaputa, molto tempo prima. E, sebbene non fossero Regine di un Regno, il loro Fato è scritto nelle linee del tempo, eterne come il Re che avevano promesso di proteggere. Una storia, diventata poi leggenda, di un regno tanto famoso quanto sconosciuto: Camelot."

Ambientato nella Londra dei giorni d'oggi i personaggi saranno coinvolti in un'entusiasmante avventura che li porterà ai confini di Camelot. Un urban fantasy che conduce il suo lettore per mano, trasportandolo in mondi paralleli, intrisi di magia e mistero.
Il risveglio è il primo volume della Saga "Le regine del destino".

Perché sono l’amicizia e l’amore a dare un senso all’uomo e al suo destino.
Consigliato agli amanti del genere urban fantasy, agli appassionati della leggendaria Camelot e di tutte le avventure ad essa connesse.

 

Heather H. Lawson è lo pseudonimo dietro il quale si cela una fortissima amicizia tra alcune ragazze che dopo essersi conosciute attraverso un GdR (gioco di ruolo) Online si uniscono sempre di più anche grazie a una delle passioni che li accomuna: la scrittura. L'idea nasce in una sera d'estate e dopo tante idee e dubbi il nome trova finalmente la sua formazione vincente. Cristina e Alessia ne sono le fautrici originali, le stesse che sopravvivono ad ogni discussione e divisione e portano avanti l'idea rendendola forte quando allo stesso tempo lo diventa la loro amicizia. Valeria si aggiunge successivamente in corsa e insieme portano avanti quel sogno di una notte di mezza estate. Di età, regioni e caratteri completamente diversi, tutte però vivono i loro sogni attraverso le parole e unendo le loro menti cercano di farli diventare realtà.

Sono restata affascinata da questo libro e non vedo l'ora di averlo tra le mani. E voi?
Buona serata lettori! <3

domenica 8 marzo 2015

TAG: Reader's Problems

Buona domenica! Auguri a tutte le donne.

"La donna uscì dalla costola dell'uomo, non dai piedi per essere calpestata, non dalla testa per essere superiore ma dal lato, per essere uguale, sotto il braccio per essere protetta, accanto al cuore per essere amata."


E' un periodo un po' incasinato e sono in astinenza da lettura. ;_; TRISTISSIMA!

Ma avevo voglia di "parlare" e ho deciso di rispondere al TAG Reader's Problems.
Grazie Elisa per avermi invitata a partecipare. <3

1) Hai 20000 titoli sulla tua lista TBR (to be read). Come fai a scegliere la tua prossima lettura?
Questa domanda è stata fatta su misura per me? XD
Proprio di recente ho riordinato la mia jar TBR e AIUTO!  

Avevo buoni propositi, ma la mia astinenza da acquisti librosi non è andata come previsto, così mi ritrovo sommersa da libri da leggere. Ma non posso negare che la cosa tutto sommato mi piace. ^^" 

Generalmente scelgo le mie letture in base alla voglia del momento, o in alternativa estraggo una lettura dalla jar.



2) Sei arrivata a metà di un libro, ma proprio non ti piace. Lo abbandoni o lo finisci a tutti i costi?
In linea di massima provo a finirlo. Ma se proprio mi è difficile non mi faccio troppi problemi e lo abbandono, al più provo a rileggerlo in un secondo momento.
Un romanzo che ho abbandonato è un ebook del Diario del vampiro, tre libri in uno (Il ritorno, Scende la notte e l'anima nera), sono arrivata a 43% di lettura...e così resterà. L'idea di finirlo è da brividi!! >///<

3) Si avvicina la fine dell'anno e sei così vicina, ma allo stesso tempo così lontana dal completare la tua Reading Challenge su Goodreads. Provi a metterti in pari? Se sì, come?
Per me leggere è un piacere, non mi "costringo" a far nulla. Ad esempio con la reading challenge 2015 non sono a buon punto.
Ho fissato dei titoli corrispondenti ad alcune categorie, sono romanzi che avevo già in previsione di leggere o già in mio possesso. Per il resto seguo il flusso...se qualche lettura corrisponde alle voci son contenta di spuntarla dalla lista. Altrimenti pace. ^^"

4) Le copertine dei diversi volumi di una serie che ami non si abbinano (es. alcuni rilegati, altri in brossura, o in edizioni diverse e via dicendo). Come gestisci la cosa?
Ci tengo ad avere tutto in coordinato. Ma anche qui, faccio quel che posso.
Alcuni saghe iniziate in ebook sono finita per acquistarle complete in cartaceo. E quindi mi è stato più facile averle tutte in coordinato.
Altre magari le ho acquistate nel tempo, e le stesse case editrici hanno fatto nuove edizioni, quindi mi devo accontentare di quello che trovo. Anche perché non ho librerie ben fornite se non nel raggio di 25 km. I miei acquisti avvengono prevalentemente in internet e spesso sfrutto le offerte del periodo.
Primo esempio. Si sconsiglia la visione ai deboli di cuore.


La confraternita del pugnale nero

Cosa posso farci se alcuni volumi sono diversi. Sono 12 libri e mi accontento di quello che trovo. Non giudicatemi. :(

Inoltre la BUR di recente ha da cambiato le copertine delle nuove edizioni. ^_^"








Secondo esempio.
Serie Lux.
GIUNTI ha fatto la sua scelta...quasi alla fine ha deciso di cambiare. Ma perché!? Molte mi potranno capire.
E' un peccato, perché sono affezionata a questa serie, ma sono impotente.
Le "gemme" che erano presenti sul dorso erano così carine. :(


5) Tutti sembrano amare un libro che proprio non sopporti. Con chi leghi e condividi i tuoi sentimenti?
Eheh. Mi viene da ridere a leggere questa domanda.
Ogni libro è un esperienza, un percorso. Le situazioni personali, il momento in cui si legge una storia, i gusti...è tutto troppo soggettivo.
Io posso impazzire per un libro che sta indifferente alla persona che amo di più al mondo. E con ciò? Non è grave. Sono gusti. Vivi e lascia vivere, o in questo caso leggi e lascia leggere.

6) Stai leggendo e ti rendi conto che sta per scoppiare in lacrime in pubblico. Cosa fai?
Devo fare una premessa per rispondere a questa domanda. Io non piango in pubblico. Non manifesto facilmente le mie emozioni. Non dico che non potrà mai succedere, ma cerco di evitarlo.
Se mi dovesse succedere durante la lettura forse farei una pausa per riprendermi. ^^"

7) E' appena uscito il sequel di un libro che ti è piaciuto molto, ma nel frattempo hai dimenticato quasi tutto del volume precedente. Lo rileggi, cerchi riassunti online, o piangi dalla frustrazione?
Piango dalla frustrazione?? Santo cielo. NO! O_o
Cercherei di leggere la sinossi del libro precedente, e se ancora la memoria non torna mi affiderei a delle recensioni. Ma generalmente, la storia assume un senso durante la lettura del sequel. ^_^

8) Non vuoi che nessuno, ma proprio NESSUNO, prenda in prestito i tuoi libri. Come lo spieghi educatamente a chi ti circonda?
Lo dico senza troppi giri di parole.
Ammetto di essere poco incline a prestare i libri, ma non è una cosa impossibile. Mi è già capitato. Ok, ad essere sincera ho fatto troppe tante raccomandazioni allo sfortunato, che magari si è rassegnato e ha cercato di recuperarlo in altro modo. XD

9) Hai iniziato ed abbandonato 5 libri nell'ultimo mese. Come esci da questo tunnel della lettura incompleta?
Deve trattarsi di una malattia, perché cinque libri iniziati e mai finiti?
Di recente mi è capitato di "sbagliare" l'opinione di un libro. Dal titolo, alla copertina, alla trama mi ha fatto sperare fosse molto interessante. Ma durante la lettura mi sono accorta che fatico a seguire la narrazione. La scrittrice fa troppi giri di parole per descrivere una situazione o un'avvenimento.
L'ho accantonato momentaneamente per dedicarmi a letture più sicure. Più leggere o semplicemente più nelle mie corde.

10) Ci sono così tanti libri in uscita che vorresti leggere! Quanti ne compri, alla fine?
Li inserisco nella mia lista dei desideri, ma non li acquisto. Finisco prima tutti quelli che ho da leggere e poi col tempo li recupero. ^_^
Questa dovrebbe essere una risposta "giusta", ma la verità è...TUTTI!! Muahahaha!!!
Almeno finisco per acquistare molti dei titoli che mi hanno colpito, gli altri effettivamente finiscono nella mia interminabile wishlist. ^^"

11) Dopo che li hai comprati, quanto tempo restano nella libreria in attesa di essere letti?
Dipende dal libro. Se è un libro che ho aspettato con ansia lo inizio subito, altri magari restano nella mia libreria anche molto tempo. Ma nel frattempo mi fanno compagnia.:P

E voi come reagite in queste situazioni?
Nomino per questo TAG Virginia, Katia, Claudia e Francesca.
Spero di leggere anche le vostre risposte. ^_^

Buona domenica lettori. <3

lunedì 2 marzo 2015

Letture di Gennaio

Buona sera lettori! In estremo ritardo ecco le mie letture di Gennaio. Non chiedetemi come mai, ma non ero ispirata alla pubblicazione di questo post. ^^"

- Cecità di Josè Saramago
In un tempo e un luogo non precisati, all’improvviso l’intera popolazione perde la vista per un’inspiegabile epidemia. Chi viene colpito dal male è come avvolto in una nube lattiginosa. Le reazioni psicologiche sono devastanti, l’esplosione di terrore e di gratuita violenza inarrestabile, gli effetti della patologia sulla convivenza sociale drammatici. La cecità cancella ogni pietà e fa precipitare nella barbarie, scatenando un brutale istinto di sopravvivenza. Nella forma di un racconto fantastico, Saramago disegna con maestria, essenzialità e nettezza la grande metafora di un’umanità bestiale e feroce, incapace di vedere e distinguere le cose razionalmente, artefice di abbrutimento, crudeltà, degradazione. Ne risulta un avvincente romanzo di valenza universale sull’indifferenza e l’egoismo, il potere e la sopraffazione, la guerra di tutti contro tutti, una dura denuncia del buio della ragione, con uno spiraglio di luce e salvezza che non ne annulla il pessimismo di fondo.

Bellissimo libro, ma ad essere sincera ci ho messo una vita a finirlo...perché è molto forte.
I temi sono troppo simili a quelli che giornalmente ci circondano: violenza, indifferenza ed egoismo.
E' il ritratto di una società che non è poi molto distante da quella reale. Crudele e senza speranze.
E' di questa pasta che siamo fatti, metà di indifferenza e metà di cattiveria.
L'autore ha uno stile unico, e ci ho messo pagine e pagine ad abituarmi alla sua scrittura.
Sì, forse dipende anche dal fatto che non l'ho iniziato e concluso, ma intervallato a letture più sulle mie corde, che finivano per essere preferite a quest'ultimo.
La parte più difficile è stata quella dei dialoghi, non introdotti, ma integrati nelle frasi e separati dalle virgole, seguiti da una parola con la lettera maiuscola.
Il sergente aggiunse poi, La cosa migliore sarebbe lasciarli morire di fame, morta la bestia addio veleno.
I personaggi non hanno nome, ma sono identificati con delle caratteristiche come ad esempio: la moglie del medico, il ragazzino strabico e così via.
Assolutamente da leggere, e sono felice di averlo fatto, ma c'è da essere preparati alla sensazione che lascia addosso.

- The Black Mask di Virginia Rainbow
Il tenebroso Manuel, capo di una banda di criminali, decide di rapire la giovane Nicol, per ragioni misteriose. Ma durante la prigionia della ragazza, tra lei e Manuel si instaura un rapporto profondo, che stravolgerà i suoi piani e cambierà radicalmente il destino di entrambi.
Opera dalla scrittura delicata e genuina, a sprazzi dolcemente ingenua. Un tratto di penna forte e al contempo soave, per una trama coinvolgente, che, grazie alla chiarezza psicologica e alla profondità con la quale sono descritti i personaggi, consente al lettore una piena identificazione con essi e un alto grado di partecipazione emotiva. Un romanzo da leggere tutto d’un fiato, dal ritmo serrato e imprevedibile, che coadiuva un messaggio estremamente chiaro e positivo.
Il lettore è trascinato nelle vicende incalzanti che porteranno i due protagonisti ad affrontare un tormentato percorso di salvezza, a cominciare da se stessi. 

Un bel racconto, in cui la scrittrice ci fa viaggiare tra due realtà di vita diverse.
Manuel uomo dal passato triste, che è stato salvato da una famiglia adottiva quando era un bambino.
"Da quando l’aveva incontrata, la sua presenza aveva completamente trasformato la sua vita, portandolo a ritrovare la serenità e l’amore e ora… ora le donava una speranza viva, concreta di salvezza e di riscatto, non solo per lui, ma per tutti coloro che considerava suoi fratelli e per i quali aveva combattuto… gli oppressi delle favelas."
E Nicol, una ragazza dalla vita agiata, ma che ha un grande vuoto nel cuore.
"Ma il padre desiderava da lei esattamente quello: superiorità, sfrontatezza, egoismo."
Due persone che si incontrano e che riusciranno a migliorarsi a vicenda, con non poche difficoltà.
L'autrice è brava a far immergere il lettore nella storia, nulla è lasciato al caso. Storia d'amore, di vita, di rinascita e di fiducia. 
"La sofferenza che ho provato al pensiero di averti ferita non mi abbandona neanche ora… non mi abbandonerà mai…"
Ho in libreria la trilogia Flamefrost della stessa autrice che non vedo l'ora di leggere. ^_^

- Tear Drop di Lauren Kate
Il mondo di Eureka affonda all’improvviso quando un’onda anomala le porta via sua madre Diana. Il loro rapporto era speciale e ora che Diana non c’è più, Eureka vorrebbe solo scomparire per dimenticare. Fare breccia nel guscio in cui si chiude è sempre più difficile per chi le sta intorno. Proprio quando il dolore sembra diventare insopportabile, Eureka si accorge di non essere sola. Ander compare all’improvviso nella sua vita, ma è come se si conoscessero da sempre. Eureka sente che Ander profuma di oceano, un oceano nel quale vorrebbe perdersi, e i suoi occhi sono così azzurri e profondi da darle le vertigini. Ma non è facile fidarsi di lui: dopo il suo arrivo strane coincidenze portano a galla vecchie storie fantastiche e terribili, antiche leggende di mondi sommersi. Quando queste fiabe irrompono nella realtà mettendo in pericolo lei e i suoi cari, Eureka capisce di essere parte di un disegno più grande in cui le sue lacrime hanno un potere immenso ma ancora sconosciuto.

Ringrazio Elisa per avermi fatto conoscere questo racconto. Mi ha stregato pagina dopo pagina. La trama è originale e ben strutturata. Ci si sente subito coinvolti dalla vicenda e dai protagonisti.
Eureka una ragazza che ha perso la persona che amava di più al mondo. Sua madre.
"Da quando aveva studiato lo stoicismo greco Eureka aveva ispirato a tenere sotto controllo le proprie emozioni. Le piaceva l'idea di conquistare la libertà attraverso il dominio dei sentimenti; la capacità di tenerlo soltanto per sé come le carte di una mano di poker." 
Fa fatica a gestire la propria vita senza Diana. E' costretta così da suo padre e dalla sua nuova moglie a frequentare degli strizzacervelli per elaborare e superare il lutto, ma con scarsi risultati...
"Tua madre ti ha educata a seguire i tuoi sogni, e questa è l'unica cosa di cui ti sia mai importato. Non hai idea di quanto gli altri ci tengano a te perché sei troppo assorbita da te stessa."
E' però affezionata ai due gemellini che suo padre e Rhoda hanno avuto. E a Cat e Brooks.
"Brooks era un ragazzo misterioso (...) tutti quelli che lo conoscevano lo trovavano simpatico, ma a lui non interessava frequentare i ragazzi più popolari della scuola (...) Era abbastanza amico dei ragazzi della squadra di dibattito, ma per lo più frequentava Eureka."
E altro personaggio chiave del libro è Ander, uno dei guardiani del Seme.
"La creazione delle onde dipendeva dallo Zefiro, uno dei poteri governati dai Guardiani del Seme: non il dominio dell'acqua, quanto la capacità di manipolare il vento, che a sua volta agisce sull'oceano."
"La loro funzione era di assistere l'umanità, di prevenire l'apocalisse. In ultima analisi, stavano soltanto generando un atto di Dio"
Libro consigliato! Sono curiosa di leggere come prosegue in Waterfall. ^_^

- L'istante esatto che lega due destini di Angélique Barbérat
"Basta un istante per cambiare il corso del destino: un fuori programma, un contrattempo. Un semplice sguardo tra un uomo e una donna. Kyle e Coryn appartengono a due mondi lontani, due orbite che mai avrebbero potuto incontrarsi. Lui è una giovane rockstar, sempre in giro per il mondo; lei è prigioniera del suo ruolo di moglie e madre in una gabbia dorata, sottomessa a un marito geloso che la considera al pari di uno dei suoi tanti oggetti di lusso, da sfoggiare e possedere. Un giorno, mentre è bloccato nel traffico di San Francisco, Kyle decide di cambiare strada. Una brusca sterzata, un incidente. E l'incontro con Coryn: ai due, è sufficiente uno sguardo per innamorarsi, un altro sguardo per riconoscersi. Perché Kyle sa leggere la paura negli occhi della donna, la stessa paura che, da bambino, vedeva negli occhi di sua madre, e che lo ha reso incapace di provare felicità. Da quel momento, amare Coryn e desiderare di salvarla sono la stessa cosa. E anche se a dividerli ci sono ostacoli insormontabili, i loro destini adesso sono legati per sempre: soltanto insieme potranno guarire le ferite che si portano dentro e tornare finalmente a vivere."

Post dedicato: QUI

- Il dono della felicità di Sara Purpura
Lucy ha davanti a sé un futuro radioso come socio del prestigioso studio legale fondato dal padre. Derek vive nell’oscurità e nella rabbia, da quando quest'ultimo l’ha privato degli affetti più cari. Ferire Lucy gli appare la giusta vendetta nei confronti dell’uomo che gli ha distrutto la vita. Con il proposito di esorcizzare il passato e trovare pace, il suo intento sarà avvicinarla e portare a termine il suo piano. A volte, però, tutto può accadere. Può succedere che un risentimento e un'idea di vendetta, si annullino di fronte al prodigio dell'amore e, che l'arroganza di un uomo s’inchini al volere della coscienza. Può succedere, infine, che due anime s’incontrino ignorando di essere predestinate da una vita e cedano al richiamo della passione. Nessun piano può essere seguito alla lettera se a sconvolgerlo è il cuore. Una storia che vi farà credere ancora nella magia dell'amore e nel miracolo più grande che esso possa compiere.

Sono stata piacevolmente sorpresa da questo ebook. Ammetto che la copertina non mi intrigava molto, ma la storia è bella, scorrevole e coinvolgente.
Sono restata affascinata dalla protagonista, così semplice, eppure arguta e decisa.
"Maggie non aveva grandi passioni, diceva che le avrebbero complicato la vita, perché poi bisognava anche coltivarle. Io, invece, amavo averne tante, perché una vita complicata e piena, era proprio quello di cui necessitavo per sentirmi viva."
Con il passare delle pagine ogni certezza di Lucy vacilla. Specialmente due tra le cose più importanti della sua vita.
"Non rimase niente dello spirito che mi aveva spinto a intraprendere quella carriera. Niente della motivazione che mi rendeva orgogliosa di difendere o accusare. Verità e menzogna si mischiarono in un gioco in cui eravamo rimasti intrappolati."
E' Derek che decide di incrociare la propria strada con quella di Lucy, con dei risvolti diversi rispetto a quelli che si aspettava.
"L'amore è una scelta, Lucy. È la consapevolezza che, malgrado le bufere, l'arsura di una notte in cui si è litigato o il silenzio che seguita per giorni, continuerete a scegliervi per sempre. "
- Un nuovo inizio di Elisa Liliana Locatelli
Aslinn ha ventiquattro anni: è a capo di un ristorante vicino Porta Venezia (Milano) e ne è la capo cuoca. Ha un cugino che adora, un amante fantastico e delle buone amicizie. Allora perché è sempre così triste? Perché Michele non riesce a conquistarla? E Christopher – l’affascinante giornalista – riuscirà ad avvicinarsi a lei?
Nonostante Michele sia quasi perfetto, Aslinn non riesce a lasciarsi andare: il suo passato glielo impedisce. Ed ecco, infatti, che proprio il passato torna a bussare alla sua porta. Che cosa le succederà? 


:( Mi spiace, ma questo libro non mi è piaciuto particolarmente. Mi sono trovata in contrasto con molte delle scelte della protagnonista. Passate e presenti. Per cui ho fatto fatica ad entrare in sintonia con il racconto.

Buona lettura! <3

Haul Kiehl's

Buona sera, come anticipato nel TAG vorrei ampliare gli argomenti trattati nel blog.
Inizio col mostrarvi il contenuto dell'ordine che ho effettuato da Kiehl's.
Ho acquistato dal sito il 22 Febbraio ed il pacchettino è arrivato oggi. *_*
Kiehl's
Nell'ordine, oltre ai due prodotti che ho scelto, ho trovato quattro campioni.

Midnight Recovery Concentrate 
Siero da applicare la sera per riparare la pelle. Ha il 98% di ingredienti di origine naturale ed è senza parabeni. Contiene estratti di rosa, olio di rosmarino, olio di girasole e di lavanda.

Sono curiosa di provarlo perché ho letto molte recensioni positive. Incrociamo le dita. ^_^"
Ultra Facial Oil Free Cleanser Detergente schiumogeno, per pelli da normali a grasse. Formula senza parabeni, senza siliconi e senza profumo.
La formula è a base di estratto di Imperata Cykindrica, estratto di limone ed è priva di solfati.

Stavo cercando un'alternativa al detergente che utilizzo solitamente. Conoscevo questa marca (principalmente per il siero) e la spinta definitiva all'acquisto l'ho avuta grazie ad un post di Elisa in cui parlava di alcuni prodotti Kiehl's. :)

Sample:
- Damage Repairing & Rehydrating Conditioner: balsamo riparatore reidratante. Senza Solfati e Senza Parabeni.
- Amino Acid Shampoo: shampoo per lavaggi frequenti, per tutti i tipi di capelli. Senza Siliconi e senza Parabeni.
- Rare Earth Deep Pore Daily Cleanser: detergente quotidiano. Ideale per pelli da normali a miste.
- Ultra Facial Oil Free Lotion: lozione con una formula non grassa. Senza parabeni, senza profumo, senza siliconi.

Conoscete questi o altri prodotti di questa marca? Se sì quali e come vi siete trovati?
Non vedo l'ora di provarli! ^_^
Ciao e buona settimana! <3